[ HOME ]


.

HOME - PARLAMENTO - KOSSIGA
.
Cossiga, sì alla cannabis medica
fuoriluogo

Internet: http://www.fuoriluogo.it

Versione stampabile | Invia ad un amico

Cossiga, sì alla cannabis medica

Alle molte voci non sospette di antiproibizionismo, si aggiunge oggi quella di Francesco Cossiga. Se fosse provato che gli effetti collaterali della cannabis non sono piu' gravi di quelli dell'eroina e della morfina, ''sarebbe soltanto un vizio sub-culturale ammettere l'uso terapeutico della morfina e non quello della marijuana eventualmente farmaceuticamente manipolata in modo tale da ridurre al minimo gli eventuali effetti collaterali e le eventuali dannose conseguenze'', ha detto il senatore a vita entrando nella disputa sull'uso terapeutico della cannabis, balzata agli onori della cronaca in Lombardia, quando il Consiglio regionale voto' all'unanimita' una mozione che invitava il Governo a permettere l'uso terapeutico della droga leggera. Lo fa in una lettera inviata al consigliere regionale lombardo Yasha Reibman, radicale: ''Credo che il problema sia solo uno - scrive il senatore - quello di una utilita' e di una sua eventuale dannosita' per effetti collaterali che rientri nei limiti previsti gia' per l'uso a scopo terapeutico o anche di semplice terapeutico lenimento del dolore quali in Italia e nei Paesi del Continente la morfina e in Gran Bretagna l'eroina. E' mia opinione - conclude Cossiga - che del problema debba essere investito il governo e che sottoponga la materia alla valutazione e al giudizio dell'Istituto Superiore della Sanita'''.

non son finiti i tempi del Buon Vecchio Picconatore

 

[ REDAZIONEPRIVACY | SPONSOR ]
..

ENJOYrOLLING.org - Portale Italiano della Canapa © 1999-2004  Tutti i diritti riservati

-