[ HOME ]


.

HOME - STUPEFACINEMA - HARRY POTTER E LA CAMERA DEI SEGRETI
.
Harry Potter And The Chamber Of Secrets
Recensione del Doctor Schultes

Versione stampabile | Invia ad un amico

Regia Chris Columbus


Protagonisti Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Emma Watson, Kenneth Branagh, Robbie Coltrane, Richard Harris, Alan Rickman, Maggie Smith


Titolo Originale Harry Potter And The Chamber Of Secrets


Paese USA Anno 2002


Trama: Harry Potter è ormai celebre: durante il primo anno della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts ha sconfitto il terribile Valdemort, vendicando la morte dei suoi genitori e coprendosi di gloria. Ma una spaventosa minaccia incombe sulla scuola: un incantesimo che colpisce i compagni di Harry, trasformandoli in pietra uno dopo l'altro, e che sembra legato a un antico mistero racchiuso nella tenebrosa Camera dei Segreti. Chi è il colpevole? E come farà Harry a cavarsela stavolta, dal momento che in cima alla lista dei sospetti c'è proprio lui?





RECENSIONE


Il miglior film di Natale, non c’è dubbio.


Il vale solo per la scena, che a noi tossicofili non può che piacere, dell’estrazione della mandragora, arcinota pianta delle streghe.


Ma è tutto il film un delirio di magia e citazioni. Elfi domestici, degni di Matteo Guarnaccia, scope volanti, rospi, pozioni che trasformano, il miglior immaginario stregonesco su un piatto d’argento.





Che sia un film per bambini mi sembra veramente riduttivo, d’altronde anche Alice nel paese delle Meraviglie è un film per bambini… e che film!


Non sperate tanto, ancora il piccolo Harry e non è diventato Alice. Ciò non vi tolga il piacere di ridere e spaventarvi davanti a draghi e cattivi, finalmente cattivi veri. Già perché un pregio di Harry Potter è che come tutte le fiabe che si rispetti ha i cattivi. Sono antipatici, sbruffoni, prepotenti, estremamente furbi intelligenti. È qui il trucco che tanta filmografia recente per ragazzi non ha capito: i cattivi devono essere desiderabili e affascinanti quasi come i buoni, non degli imbecilli come spesso vengono rappresentati (penso al miglior film Disney degli ultimi anni “La bella e la Bestia” dove tutto era perfetto tranne il povero imbecille spasimante di Bella… ma questa è un’altra storia)


Cos’altro dire, armatevi di Pop Corn e nipotino (ci vuole sempre una scusa per andare al cinema) e, dimenticato il moccioso, godetevi un paio d’ore di sano e onesto cinema per ragazzi.





Alla fine ci vuole la Morale: Harry Potter è un bambino fortunato, può volare, trasformarsi e fare magie e tutto senza spendere una lira dal Pusher!





Doctor Schultes


 

[ REDAZIONEPRIVACY | SPONSOR ]
..

ENJOYrOLLING.org - Portale Italiano della Canapa © 1999-2004  Tutti i diritti riservati

-