ENJOY rOLLING Caffe'
ENJOY rOLLING Caffe'

Homepage Modifica profilo Partecipa Nuovi messaggi Cerca nel forum
Aiuto Privacy Sponsor

Nome utente:
Password:
Salva password

IL CAFFE' E' DI TUTTI... RISPETTALO!

anno della Canapa 2004, mese di Marzo, 28� giorno
ENJOY rOLLING e' stato IBERNATO
Il Caffe' e' accessibile in sola modalita' "lettura". Gli indirizzi e-mail degli iscritti stati eliminati dai loro profili. ENJOY rOLLING rispetta la tua privacy!

.clicca qui per maggiori informazioni

 ENJOY rOLLING Caffe'
 01-E se... dubbi sulla canapa e non solo
 Forse un giorno.........

Pagine:
  1  2
Autore Discussione indietro Discussioni Discussione successiva  
axel
ENJOY rOLLER



109 messaggi
Inserito il - 26/03/2003 :  17:51:24  Visualizza profilo  Scrivi all'autore
Salve ragazzi è un po ke non postavo ma bazzico cmq nel sito!
Scrivo xkè non riesco a capire questo stallo della petizione,si insomma intendo dire ke 700 e passa firme sono un modesto risultato ma quello ke mi fa incazzare è proprio il fatto ke sia solo modesto.
La petizione è appoggiata da vari siti,malgrado ciò le firme non hanno ancora superato la migliaia(considerate ke mariuana.it per citarne uno conta più di 4000 iscritti)
Allora mi chiedo: stiamo ad aspettare un'insperata quanto miracolosa legalizzazione e quando qualcosa si muove siamo noi stessi a renderla un'utopia!!!!!
Considerando ke io come tanti in questo sito abbiamo fatto un buon passaparola non capisco come le firme possano essere solo 700 e passa.(considerate ke solo io e i miei amici ne abbiamo messe una decina)
Vi è forse un timore nel firmare?
In Italia vige la libertà di pensiero,quindi dov'è il problema?
Voglio sottolineare ke questo è solo uno sfogo derivante dal fatto ke forse sono io ke auspicavo un risultato a oggi nettamente + schiacciante!!!
Voi cosa ne pensate???
Ciao di nuovo e buona coltivazione ragazzi

axel83

Blackstorm
ENJOY rOLLER



389 messaggi
Inserito il - 26/03/2003 :  17:58:15  Visualizza profilo  Scrivi all'autore
Axel, siamo solo agli inizi, non preoccuparti... Una petizione come questa non è roba da poco, non si può pretendere di raccogliere 10000 firme in quattro e quattrotto!
L'unica cosa da fare è continuare con il passaparola e con i banner... e vedrai che + passa il tempo + arriveranno le firme.
Un appello a tutti... PASSATEPAROLA!!!


Bye
BlackTorna all'inizio della pagina

axel
ENJOY rOLLER



109 messaggi
Inserito il - 26/03/2003 :  18:09:55  Visualizza profilo  Scrivi all'autore
Hei black sono daccordo con te quando dici ke una petizione così non è roba da poco ma non vedo il problema nel firmarla xkè di questo si tratta.
L'avranno letta a migliaia ma appena finita di leggere scaturiscono varie domande nel lettore del tipo:se la firmo vado contro la legge? oppure sarei perseguibile penalmente se dò il mio nome per una petizione ke vuole depenalizzare sostanze proibite?
è questo ke voglio dire, sono sicuro ke senza queste paranoie mentali le firme avrebbero di gran lunga superato le 10000 firme in quattro e quattrotto!!!
In realtà mi auguro ke sia x questo altrimenti dovrei considerare coloro i quali vogliono la depenalizzazione(milioni di persone) gente ke fa la propria battaglia solo a parole e sono sicuro ke non è così.

axel83Torna all'inizio della pagina

Blackstorm
ENJOY rOLLER



389 messaggi
Inserito il - 26/03/2003 :  18:18:23  Visualizza profilo  Scrivi all'autore
Di sicuro TUTTE le persone che navigano in questo forum hanno seri motivi per firmarla...
X quanto riguarda i navigatori occasionali, può darsi che siano alquanto restii nel comunicare il proprio indirizzo e-mail... Ma purtroppo per istituire una petizione on-line è necessario. Comunque non preoccuparti, col tempo arriveranno i risultati. Anche perchè il webmaster ha serie intezioni... tipo contattare programmi televisivi come "le iene" per promuovere quest'iniziativa. Quindi aspetta fiducioso e continua a spargere la voce come mi auguro facciano tutti quanti i nostri visitatori


Bye
BlackTorna all'inizio della pagina

Blessed
REDATTORE



1495 messaggi
Inserito il - 26/03/2003 :  18:34:57  Visualizza profilo  Scrivi all'autore
Secondo me e` che la gente non si fida:
-1. perche` mettere il propio nome e cognome in rete, soprattutto per un argomento delicato come questo, fa paura (io stesso ci ho messo un po` a decidermi, ma poi ho detto: "vaffanculo, e` anche la MIA causa questa, percui devo assumermi le mie responsabilita`")
2. perche` la gente non crede che sia possibile cambiare le cose con una petizione fatta via internet, dove non si capisce bene come le firme vengano utilizzate e che valore legale abbiano.
Quando fu messa fuori la petizione, io chiesi in un post queste informazioni, ma non sono mai riuscito a ritrovarlo questo post con la relativa risposta, quindi tutt`ora non so che fine facciano e che valore legale abbia una firma fatta via internet, quindi non in calce.
Nonostante questo io ho votato, ho messo il banner nel mio sito, e ho spedito ad amici come richiesto dalla mail che arriva a conferma dell`effettuata firma; ma molta gente si blocchera` secondo me di fronte a quei due problemi, forse perche` da diverse generazioni, come diceva spake in un post, l`unica lotta che siamo stati in grado di fare e` stata quella contro mamma e papa`, e quindi non siamo in grado di tenere testa ai nostri ideali con le cose piu` semplci (come una firma), e siamo solo capaci di scendere in piazza ad urlare e a farci ridere dietro dai potenti; o forse perche` alla gente non interessa poi tanto la legalizzazione: magari se ne fregano, e quando un giorno arrivera`, ne saranno contenti perche` avranno il fumo buono pronto a casa loro, e mai gliene freghera` di chi si e` battuto perche` cio` accadesse; oppure e` solo questione di tempo come dice Black, e anch`io me lo auguro vivamente.

Blessed

Love, Peace, Freedom, United and Respect.Torna all'inizio della pagina

Doctor Schultes
DIR. EDITORIALE



746 messaggi
Inserito il - 27/03/2003 :  15:44:03  Visualizza profilo  Scrivi all'autore
So che può sembrare strano ma la raccolta firme è molto complessa. Non si tratta di sola e semplice passaparola ma di volontà. Per esperienza vi dico che, anche se l'argomento è il più bello e il meglio formulato del mondo, se non si corre nessun rischio (ed è il nostro caso, siamo, per ora, ancora in uno Stato di diritto e vige la libertà d'opinione, associazione e pensiero), i cittadini non firmano. Hanno paura di chissà che, che le firme servano a chissà quali loschi traffici o non servano affatto. L'Italia ha una scarsissima coscienza democratica, ha un rispetto pari a zero degli strumenti di democrazia diretta (referendum o petizioni), ed ha una atavica tendenza al fatalismo: se è così vuol dire che così dev'essere.
Detto questo sono sempre più convinto della validità e della forza delle nostre idee e della nostra petizione. 776 persone, ad ora, sono un'enormità, sono, messe insieme, un comune italiano, una piccola ma efficace lobby...
Insomma non scoraggiatevi mai.

Doctor SchultesTorna all'inizio della pagina

axel
ENJOY rOLLER



109 messaggi
Inserito il - 27/03/2003 :  17:06:25  Visualizza profilo  Scrivi all'autore
quote:

i cittadini non firmano. Hanno paura di chissà che, che le firme servano a chissà quali loschi traffici o non servano affatto. L'Italia ha una scarsissima coscienza democratica, ha un rispetto pari a zero degli strumenti di democrazia diretta (referendum o petizioni), ed ha una atavica tendenza al fatalismo: se è così vuol dire che così dev'essere.

Già, era proprio a quello ke mi riferivo,dal momento ke si saranno raccolte firme a sufficenza anche se ciò non servisse ad una depenalizzazione almeno avremo un riscontro ke la mentalità dell'italiano sta positivamente cambiando

axel83Torna all'inizio della pagina

Blessed
REDATTORE



1495 messaggi
Inserito il - 28/03/2003 :  02:08:07  Visualizza profilo  Scrivi all'autore
Proprio ora mi e` arrivata una newsletter dall`ACT. Mi permetto di postarla perche` rigurada la petizione che da tempo ha proposto l`associazione, col fine di sollecitare il parlamento alla valutazione delle propostie di legge per l`avvio di una sperimentazione terapeutica della canapa.
Ecco:
"E' stato inoltrato al Presidente della Camera e alla Commissione Affari Sociali il testo della petizione sottoscritta da oltre 1000 tra pazienti, loro familiari, medici, ricercatori, docenti universitari nonche' da semplici cittadini, che chiedono un iter parlamentare sollecito per le proposte di legge sull`uso terapeutico dei derivati della Cannabis, giacenti presso la Commissione Affari Sociali della Camera.

Alla richiesta di ACT di un incontro formale con i Deputati della XII Commissione, per potere esporre le ragioni della petizione, il Presidente on. Palumbo ha risposto che il calendario dei lavori della Commissione non consente di fissare la data di un tale incontro prima del prossimo mese di maggio!

La raccolta di adesioni su http://www.medicalcannabis.it/appello_pdl/ continuera' pertanto sino a che non saranno fatti concreti passi avanti. ACT invita pertanto tutti coloro che hanno dato la loro adesione alla iniziativa, a cui va ancora una volta il nostro ringraziamento, a mantenere alta l'attenzione sulla vicenda."

Nonostante mi renda conto che una petizione come questa, che e` finalizzata ai soli diritti dei malati, sia radicalmente diversa da quella di enjoy rolling, che invece e` in difesa dei diritti di TUTTI, mi sembrava pertinente a questa discussione, perche` io credo nei piccoli passi, e secondo me il primo passo che in Italia dovrebbe essere fatto verso la legalizzazione, e` l`avvio di un programma terapeutico a difesa delle persone malate. Ma da quanto letto nella notizia, il nostro governo sembra sbattersene quasi con fastidio persino di un`appello proveniente dal panorama scientifico.

Al di la di ottimismo o pessimismo, io continuero` nel mio piccolo a fare quanto possibile, pero` non posso fare a meno di interrogarmi su come potremo mai sperare in un piccolo progresso, se la gente che abbiamo mandato al potere nel nostro paese, se ne infischia persino della sofferenza e dei diritti delle persone malate, che per carita`, non sono di piu` o piu` validi di quelli di un cittadino normale, ma secondo me devono portare alla riflessione piu` facilmente.
Questa e` un` altra di quelle situazioni in cui mi sento tradito dalla mia rappresentanza politica e dagli elettori di questa stessa. Non che la sinistra abbia mai fatto qualcosa di meglio: tempo fa (purtroppo non ricordo l`anno preciso, ma credo siano passati diversi anni) fu presentata la proposta di legge sulla legalizzazione della canapa e dei suoi derivata, firmata anche (me lo ricordo perche` mi lascio` un po stranito) da Sgarbi e probabilmente da una maggioranza di militanti di sinistra, ma sicuramente questa proposta e` ancora li a prendere della polvere.
Mi chiedo: di cosa ha bisogno l`Italia per fare il passo avanti? Che cosa c`e` che frena cosi` pesantemente anche solo la sperimentazione che e` stata avviata ormai da tutti i paesi dell`unione europea? Perche` si volta le spalle persino alla scienza? Non ci credo che le cariche politiche non sono in grado di capire che e` la cosa giusta per tutti, cosi` come non credo ad alcun complotto, ipotetico intralazzo mafioso o "decisione della chiesa".
Sento che c`e` qualcosa che puzza ,ma non riesco a capire cosa possa essere.
Voi che ne pensate?

Blessed

Love, Peace, Freedom, United and Respect.Torna all'inizio della pagina

Jointer
REDATTORE



975 messaggi
Inserito il - 28/03/2003 :  13:40:53  Visualizza profilo  Scrivi all'autore
quote:
Sento che c`e` qualcosa che puzza ,ma non riesco a capire cosa possa essere.
Voi che ne pensate?

E' già stato consigliato, ma lo ripropongo:

Guido Blumir
Marihuana, uno scandalo internazionale

Ci sono un sacco di cose ke nn sapevo e a cui nn pensavo neanke...
La storia del proibizionismo ha delle lacune espositive e delle falsità allucinanti... Per esempio, vi ricordate quando hanno portato come tesi la storia ke la maria aveva raggiunto percentuali di THC del 16%?
Probabilmente nn è oro colato quello ke è scritto qui dentro, ma se non altro aiuta a riflettere in modo più ampio!!!

Torna all'inizio della pagina

Doctor Schultes
DIR. EDITORIALE



746 messaggi
Inserito il - 28/03/2003 :  14:51:45  Visualizza profilo  Scrivi all'autore
La petizione dell'ACT l'abbiamo sostenuta. Loro purtroppo per motivi statutari non hanno potuto sostenere la nostra, ma stanno a livello personale supportando la nostra petizione. Comunque guardate i numeri: poco più di mille firme (in diversi mesi) la petizione ACT, la nostra ha oggi 795 firme (in poche settimane), insomma direi che questo è un buon segnale...
Sul valore della petizione e sull'attenzione ad esse rivolta dalle istituzioni stendiamo un pietoso velo... Sono in soliti codardi!

Doctor SchultesTorna all'inizio della pagina

Sweet
ENJOY rOLLER



47 messaggi
Inserito il - 28/03/2003 :  18:42:43  Visualizza profilo  Scrivi all'autore
Non ho firmato la petizione. SOno una di quelle persone che si fa paranoie sul mettere online il proprio nome e cognome. Ma questo non significa che non appoggio il vostro progetto, anzi.
Probabilmente mi convincerò.
Non mi va di essere considerata una codarda o quant'altro.
La vostra causa è giustissima e andrebbe appoggiata ma penso che un po' tutte le persone si pongano il mio stesso problema.
un beso

SweetTorna all'inizio della pagina

alab*
ENJOY rOLLER



49 messaggi
Inserito il - 28/03/2003 :  20:38:15  Visualizza profilo  Scrivi all'autore
beso?

smoke & let smoke
i'am a nOObTorna all'inizio della pagina

Webmaster
DIR. MARKETING



1540 messaggi
Inserito il - 29/03/2003 :  11:56:58  Visualizza profilo  Scrivi all'autore
quote:

beso?

smoke & let smoke
i'am a nOOb


Significa "bacio" in spagnolo!

Allegri saluti,
WebMaster ENJOY rOLLINGTorna all'inizio della pagina

Sweet
ENJOY rOLLER



47 messaggi
Inserito il - 29/03/2003 :  19:01:21  Visualizza profilo  Scrivi all'autore
Menomale che c'è webmaster :)

SweetTorna all'inizio della pagina

Doctor Schultes
DIR. EDITORIALE



746 messaggi
Inserito il - 30/03/2003 :  12:05:38  Visualizza profilo  Scrivi all'autore
Non credo che sweet sia codarda... Credo che abbia una preoccupazione immotivata (e sicuramente non è sola). Io credo nelle libere e motivate scelte, perciò è giusto che prima di mettere una firma si facciano tutte le considerazioni che riteniamo opportune. Io firmo tutto ciò che ritengo aderente al mio modo di pensare, alle mie convinzioni politiche e morali. Firmo indipendentemente dall'intestazione. Per questo comprendo chi ha un approccio diffidente verso le petizioni.
Poco tempo fa ho firmato per la alcuni referendum ne ho letto le motivazioni e ne ho scartato due. Mi è stato chiesto il motivo ed ho risposto che riguardo ai due argomenti ero contrario sia allo scopo che alla stessa indizione dei due quesiti (uno perchè c'era già depositato un quesito di segno opposto che avevo appoggiato, il secondo perchè ritenevo l'argomento forviante). Dopo un primo momento di sconcerto il banchettaro ha apprezzato la mia critica e abbiamo cnvenuto sulla necessità di comprendere ciò che si firma, sulla capacità di aver coscienza di ciò che si appoggia, insomma di avere una coscienza critica.
Insomma firmare è importante proprio perchè da la nostra personale e unica testimonianza di ciò che vogliamo.

Doctor SchultesTorna all'inizio della pagina

Jointer
REDATTORE



975 messaggi
Inserito il - 31/03/2003 :  13:26:01  Visualizza profilo  Scrivi all'autore
Credo ke ciò ke mi ha spinto a firmare, nonostante qualke dubbio iniziale, è il fatto ke io nn stavo per firmare una confessione. Ma solo un appoggio a tutti i consumatori di canapa. Cn questo nn ho detto di essere io stesso un consumatore di canapa. Ma di essere d'accordo cn ciò ke diceva la petizione: niente discriminazione.
Capirei le preoccupazioni se avessi detto apertamente di essere un consumatore, ma così nn è.

Torna all'inizio della pagina

Discussione lunga 2 pagine:
  1  2
 

Vai a:

ENJOY rOLLING Caffe'

ENJOYrOLLING.org - Portale Italiano della Canapa

Torna Su

NOTA INFORMATIVA: La legge italiana non permette né la coltivazione tantomeno l'utilizzo della canapa e dei suoi derivati sia per scopi ricreativi che medicali. Si prega di far riferimento alle leggi vigenti in merito a tale disciplina. ENJOY rOLLING non intende in alcun modo promuovere la coltura, la produzione e l'uso della canapa o dei suoi derivati in maniera non conforme alle normative vigenti. In questo forum non si intende promuovere alcun tipo di sostanza o comportamento illegale. ENJOY rOLLING non può pertanto essere ritenuto in alcun modo responsabile dell'eventuale errato utilizzo delle informazioni pubblicate nel forum. E' inoltre vietato VENDERE, SCAMBIARE, REGALARE o PROPORRE PRODOTTI CONTRARI ALLA LEGISLAZIONE VIGENTE. Chiunque venga sorpreso ad inserire simili messaggi verrà prontamente allontanato dal forum da parte dell'Amministratore o dei Moderatori e BANDITO PER SEMPRE dal forum.
ENJOY rOLLING garantisce la tua privacy. Trattandosi comunque di un forum pubblico informiamo che tutti i messaggi inseriti nel forum e le e-mail degli iscritti saranno visibili ed eventualente rintracciabili.

ENJOYrOLLING.org - Portale Italiano della Canapa © 1999-2004  Tutti i diritti riservati

Powered by Snitz Forums